F.A.Q.

Se volete comprare un FJ ma non avete le idee chiare, o se già ne avete uno (bene!) e c’è qualcosa che non vi torna, cercherò di fugare i vostri dubbi… e se proprio non trovate risposta alle vostre domande potete sempre inviarmi una mail!

ACQUISTO

Q: Perchè non trovo l’Fj alla concessionaria/sul sito Toyota?

A: Il Toyota FJ Cruiser 2007/2008 non è commercializzato in Europa, e men che meno in Italia! L’FJ è una macchina esclusivamente per il mercato USA e Canada. Il perchè andrebbe chiesto agli esperti di marketing della Toyota…

Q: Dove posso acquistare l’FJ? Lo compro usato o nuovo?

A: Comprare un FJ nuovo è una operazione sconsigliabile. Bisognerebbe infatti prendere direttamente contatto con una concessionaria Toyota USA per poi farselo inviare attraverso un importatore. Il metodo migliore per acquistarne uno è attraverso i vari importatori paralleli che si trovano ovunque (basta cercare su google!) oppure attraverso siti specializzati come autoscout24. Di solito le auto sono di “prima mano”: acquistate usate con pochissimi km in USA vengono importate e reimmatricolate ex novo.

Q: Come si immatricola un’auto di importazione americana?

A: Esistono fondamentalmente 2 sistemi. Il primo consiste nell’immatricolare ex novo l’auto presso la motorizzazione civile italiana. Si tratta di una operazione sconsigliabile perchè, a detta di molti, richiede tempi lunghi, un attento collaudo e probabilmente la necessità di modificare alcuni elementi dell’auto affinchè sia conforme al codice della strada. Questo comunque è il metodo “regolare”.

Un’altro sistema (molto utilizzato dai concessionari specializzati) consiste nell’immatricolare l’auto in Germania e poi chiedere la reimmatricolazione in Italia con il libretto Tedesco. Questa operazione consente, a quanto parte, di evitare una serie di lungaggini burocratiche e di immatricolare l’auto senza modifiche di sorta. Il PRA Tedesco infatti è meno…  pignolo! In questo modo l’auto potrà circolare temporaneamente (vedi domanda successiva) con la targa tedesca in attesa di ricevere quella italiana. Il libretto italiano conterrà quindi l’indicazione relativa alla precedente immatricolazione tedesca ed un elenco di elementi dell’auto in deroga al codice della strada.

Q: Si può girare con la targa tedesca? Come funziona?

A: In Germania è possibile richiedere delle targhe “a scadenza” su di un qualsiasi veicolo immatricolato. Queste targhe vengono spesso utilizzate dai concessionari per far circolare auto che non risultano ancora immatricolate. Sulla targa provvisoria è indicata la data di scadenza entro cui è possibile circolare (di solito un paio di mesi). Sulla targa è poi necessario attivare una assicurazione (con una compagnia tedesca) che copre l’auto per il periodo di durata della targa.

In Italia si può circolare senza nessun problema con la targa temporanea, ma è consigliabile comunque portarsi dietro tutta la documentazione relativa all’acquisto dell’auto. Queste targhe infatti attirano sempre l’attenzione della polizia/carabinieri/gdf che devono controllare che l’auto non sia stata acquistata evadendo l’iva italiana.

Quando si riceve la nuova targa definitiva italiana, è sufficiente cambiare la targa ed attivare una assicurazione (italiana!) sulla nuova targa. Come per le auto nuove sarà poi necessario pagare il primo bollo all’ACI.

MOTORE / CONSUMI

Q: Ma un 4 mila a benzina beve come un lavandino? Quanto è il consumo medio?

A: Il Toyota FJ è equipaggiato con un motore 4000 cc 6 cilindri da 239 CV a benzina… è naturale che non sia l’auto più economica in commercio. C’è però da dire che (con il cambio automatico) senza affondare il piede, il motore gira a regimi veramente molto bassi, impostando la cambiata sempre al di sotto dei 2200 giri. L’elevata potenza consente infatti di ottenere una buona ripresa anche mantenendo i giri motore bassi e, anche in autostrada, utilizzando la quinta marcia il motore rimane sempre molto “sommesso”.

I consumi sono quindi approssimabili a 8 km/l per un uso extraurbano, 6/7 km/l in urbano… un buon valore se si considerano la massa, le gomme e la forma dell’auto.

Q: Conviene o no montare un impianto a GPL/metano? Dove viene messa la bombola? Come sono i consumi?

A: Il motore dell’FJ sembra essere fatto a posta per montare un impianto a GPL. La perdita di potenza è praticamente nulla ed anche i consumi rimangono identici a quelli che si ottengono andando a benzina. Solo un guidatore esperto (ed abituato) è in grado di rilevare la differenza tra l’andatura a GPL e quella a benzina.

La bombola (capacità 60/70 litri) può essere agilmente installata sotto al pianale del bagagliaio, senza perdere capacità di carico nè ridurre l’angolo di attacco posteriore.

Metano… Cosa?! Troppa poca potenza, consumi altissi e scarsa resa. Il prezzo continua a salire, mentre quello del GPL rimane abbastanza costante… e poi ormai i distributori di GPL sono ovunque.

STRUMENTAZIONE

Q: Visto che l’FJ è fatto per il mercato USA/Canada la stumentazione è in Km o in Miglia? Come faccio a sapere la velocità o la distanza percorsa?

A: Esistono fondamentalmente due stumentazioni che si possono trovare sull’FJ. La prima, per il mercato USA, riporta la velocità con i numeri scritti in grande in miglia/h ed in piccolo in Km/h. Il contachilometri e i parziali (ODO/TRIP) è invece solo in miglia. La seconda è per il mercato Canadese e quindi è invertita, Km/h in grande e miglia in piccolo; contachilometri in km.

In entrambi i casi dunque non c’è nessun problema ad usare la strumentazione, i km/h sono sempre indicati. Per quello che riguarda il contachilometri in miglia basta ricordarsi che il rapporto di conversione tra miglia terrestri e chilometri è di 1 = 1,609. Quindi 100 miglia sono 160 kilometri.

ACCESSORI E MANUTENZIONE

Q: Dove posso comprare gli accessori per il mio fj? E i pezzi di ricambio?

A: La toyota dispone di un database centralizzato per tutti i pezzi di ricambio. Ciò significa che conoscendo il codice del pezzo che si vuole avere, questo si può acquistare in un qualsiasi magazzino ricambi toyota. Naturalmente ci sono però due inconvenienti: il primo è che i meccanici italiani difficilmente conoscono i pezzi ed i ricambi necessari per il nostro FJ, quindi è necessario conoscere il numero di serie prima. In secondo luogo i pezzi dovranno essere sempre spediti dal magazzino ricambi centrale (quindi bisogna sempre aspettare diversi giorni).

Q: Ma tutti i pezzi di ricambio per l’FJ devono essere presi attraverso il magazzino ricambi?

A: Per nostra fortuna l’FJ è costruito su di un Prado. Ciò significa che molte parti meccaniche sono le stesse che vengono montate sui Land Cruiser e dunque possono essere tranquillamente sostituite/controllate anche da parte di una officina ufficiale toyota.


13 Risposte to “F.A.Q.”

  1. che dirti,…sei un mito!!!

  2. ho installato impianto gpl. toyota mi ha scoraggiato, “sprofondamento valvole”, “aumento temperatura motore.”
    che fare? – oliatore separato e eliminare catalizzatori per diminuire temperatura…Vi chiedo se secondo voi potrebbero essere delle soluzioni valide. Grazie Max

  3. Io ho l’impianto con l’oliatore separato, ma è quasi di norma su motori di grande cilindarata. “Sprofondamento valvole” onestamente non so neanche cosa voglia dire… mai sentito.
    Per la temperatura non vedo perchè il gpl dovrebbe dare problemi.
    Comunque TUTTI gli Fj che girano in italia e in europa sono a gpl/metano.

  4. grazie x avermi risposto. il meccanico mi ha detto che le sedi delle valvole cedono sui motori toyota a Gpl- spero che con oliatore possa rimediare. mi ha detto anche che col gpl il motore potrebbe avere anche problemi di tenuta dopo una breve percorrenza. mi ha riferito di danni ingenti su un motore di una Lexus 4.000 a Gpl. il mio installatore mi ha detto che con oliatore ed un po’di “testa” non ci saranno problemi. quanti km avete già percorso col Gpl ? Grazie Max

  5. Io e mio padre stiamo pensando di acquistare un FJ. Dato che non amiamo complicarci la vita, pensavamo di rivolgerci direttamente ad uno dei concessionari che ne curano l’importazione (quello che esce per primo dalla ricerca su google…. :))…). Quello che vorrei chiederti è se sia una cosa furba o meno…
    Puoi darci un tuo parere?
    Grazie!

  6. io ho fatto cosi! il primo che è uscito è maggini motors di livorno.. e mi sono trovato bene! digli che ti manda nicola del forte!

  7. Io ho montato un BRC con oleatore separato, fino ad ora ho percorso 85.000 km e tutto va benissimo!

  8. Salve sto per acquistare un FJ Cruiser usato dagli States e avrei due quesito da porvi;
    1 -ma come faccio ad assicurarlo in Italia visto che nei nostri listini (e quindi anche in quelli delle assicurazioni) non è presente?
    2- L’autoradio in dotazione, per intenderci non quella base nera ma quella grigia con la scritta grande Toyota in alto va bene per il nostro paese?
    Grazie!!!

  9. Ciao Oneitem, per quel che riguarda il valore assicurato, come giustamente fai notare tu, non esistono listini per le assicurazioni, per cui dovrai fornire tu un valore “congruo”. Tieni conto che comunque tale valore è usato per calcolare il premio ma, in caso ad esempio di furto, è poi soggetto al giudizio del perito. Io il primo anno ho dichiarato il valore di acquisto (consegnando la fattura) e poi ora uso una media delle quotazioni che vedo su autoscout.
    Per l’autoradio invece valgono le considerazioni classiche riguardo le radio provenienti dal mercato USA!

  10. E quindi le considerazioni classiche sarebbero niente RDS e frequenze solo dispari 87.7 87.9 88.1 88.3….. 104.3 104.5 giusto??

  11. “gaz o benzina ?”
    Datti:
    “consumi sono quindi approssimabili a 8 km/l per un uso extraurbano, 6/7 km/l in urbano… un buon valore se si considerano la massa, le gomme e la forma dell’auto”

    “Io con circa 75 litri di gas(GPL) faccio 225 miglia!”

    1° vuole dire che 6km con un litro di benzina = 0.166666 al Km
    o 16.666 L per 100 km in ciclo urbano; prezzo 1.45€ x16.66 =24.16€
    per 100 km
    2° 225 miglia con 75 L di gpl vuole dire :
    225 miglia x 1.609 = 362 km con 75l GPl
    75L/362km x100 = 20.71L di gpl per 100km;
    prezzo 0.70€ x 20.71L = 14.97€ per 100km

    per avere un idea se il fjcruiser fussi stato un diesel con 12L/100km in ciclo urbano o 1.2L per un km;
    prezzo 12L x 1.45€ = 17.40€ per 100 km

    Considerando il costo di l’impianto GAS/GPL = 3000€
    bisogno à fare 30 000 km o 18 500 miglia per rentabilisare il vostro impianto ma sara felice quello che compra il vostro
    fj-cruiser usato sotto a 50 000 km o 31 000 miglia.
    Tanti saluti di Corsica e scusate il mio Taliano

    Bon Natale PP

  12. buongiorno. Scusate potete dirmi quanto pagate di assicurazione e bollo?
    Alla fine con il GPL sembra che ci vogliano 15/20 euro per 100 km. Giusto?
    Grazie a tutti

  13. Good day! I know this is kind of off topic but I was wondering if you knew where I could find a captcha plugin for my comment form? I’m using the same blog platform as yours and I’m having problems finding one? Thanks a lot! ffcceegddege

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: