Fj custom ski-rack

Dopo avervi presentato i prototipi che il buon Bakka aveva preparato al cad, passerò oggi al progetto vero e proprio con tanto di foto e commenti “su strada”.

Come già detto, i prototipi presentavano alcuni pro e contro… purtroppo più contro che pro, dato che alla fine si sono rivelati inutilizzabili! Ahimè è quello che succede quando si lavora molto di ingegno e poco di pratica: quando abbiamo avuto la macchina davanti agli occhi e abbiamo provato ad immaginarci il tutto montato ci siamo resi conto che non funzionava.

Il progetto è stato dunque radicalmente modificato, rinunciando al sistema “ribaltato” e riportando il portasci rivolto verso l’alto (come dovrebbe stare normalmente). In questo modo però non era più neanche realizzabile l’idea di far basculare completamente la struttura dato che, una volta aperta, sarebbe stato impossibile aprire il portasci.

Per questo motivo, pur rimanendo fedeli all’idea di base (la necessità di abbassare la struttura per facilitare il carico/scarico degli sci) abbiamo aggiunto un sistema di slitte che permettono al portasci di abbassarsi.

Il tutto (sulla carta) permetterebbe di muovere la struttura sfruttando una leva molto vantaggiosa che dovrebbe rendere il carico/scarico degli sci molto leggero e semplice. Dico “sulla carta” perchè allo stato attuale c’è ancora qualche chilo di troppo che sposta l’equilibrio dei pesi: cercheremo di risolvere questo problema in futuro!

Ecco il portasci in tutto il suo splendore:

ed ecco come si presenta una volta aperto:

Come si può vedere, quando il portasci è in posizione di carico, l’altezza da terra è notevolmente inferiore a quella che avrebbe se fosse fisso sul tetto e questo, ve lo posso garantire, lo rende davvero molto più comodo e accessibile!

Per poter aprire il portasci si compiono due passaggi: come prima cosa si estraggono le due slitte spostandole verso l’esterno:

Poi il peso stesso degli sci (ed in teoria delle slitte!) fa cadere dolcemente il portasci verso il basso, posizionandosi nella posizione di carico/scarico:

A questo punto si può aprire la serratura del portasci e liberare gli sci! Naturalmente il portasci (la parte che blocca gli sci) è in realtà il buon vecchio portasci universale che usavo sul kzj90…

Quindi, a meno di ulteriori modifiche, il sistema che abbiamo montato può essere visto come una “barra portatutto” assistita! Per ora c’è il portasci, chissà se non ci sarà qualcos’altro in futuro…

Tornando al progetto, i due movimenti (scorrimento e rotazione) sono controllati tramite due fine corsa che evitano che gli sci caschino addosso al malcapitato utilizzatore. Il primo, molto fighino (grande Bakka!) è in realtà anche una decorazione dato che riporta il logo dell’Fj intagliato al laser:

Il secondo, meno decorativo ma comunque funzionale, sfrutta una delle barre portatutto standard dell’Fj tramite un cordino d’acciaio regolabile tramite una vite:

Come già detto, il “RAM-Skirack” (questo è il nome che gli abbiamo dato, non chiedete il perchè) è già stato provato sul campo riscuotendo un discreto successo e funzionando egregiamente.

Nello specifico ci sono alcuni elementi che ritengo validi, ed altri che invece richiederanno alcune modifiche.

In primo luogo devo dire che il montaggio e lo smontaggio sono piuttosto semplici dato che il fissaggio sulla barra (tonda) avviene tramite pochissime viti che agiscono sui “cardini” (i pezzi tondi azzurri). Questo sistema, nonostante il mio scetticismo iniziale, si è dimostrato molto valido anche perché non ha danneggiato in alcun modo la vernice delle barre dell’Fj. Tutto il resto è semplicemente appoggiato sul portapacchi ed è protetto tramite una pellicola morbida di scotch.

Un elemento di sicurezza che è stato aggiunto, ma che è decisamente scomodo sono invece i fermi per le slitte:

In pratica sono quei pomelli neri a vite posizionati su ogni slitta…  ci vuole troppo tempo per svitarli! Sarebbe più bello piuttosto sostituirli con un sistema a scatto che agisca contemporaneamente su entrambe le slitte.

Un altro elemento, inizialmente voluto, ma che può essere scomodo è relativo all’apertura del portasci vero e proprio. Per evitare che gli sci potessero cadere per terra, abbiamo fatto in modo che la cerniera del portasci si apra verso il basso. In questo modo è però di impaccio per poter posizionare ed estrarre gli sci:

Per poterli smontare/montare è infatti necessario sollevare ogni singolo sci ed inclinarlo lateralmente, oppure farlo scorrere verso il davanti o il dietro della macchina. Una modifica interessante potrebbe essere adottare un portasci con i posti inclinati montato con la cerniera nell’altro senso. Purtroppo non riesco a trovare su internet nessun riferimento ad un portasci del genere, ma sono sicuro di averne visti in giro!

Un’ultima considerazione riguardo il nostro RAM-SKIRACK…

Esiste un portasci (giuro che ne abbiamo scoperto l’esistenza solo dopo aver progettato il nostro) della Thule che sembra utilizzare un’idea simile alla nostra:

Si chiama “Extender 739” e sfrutta la stessa idea di utilizzare una slitta per far uscire il portasci dalla sagoma.

Faccio notare però che c’è un difetto! Mentre nel nostro portasci lo slittamento laterale consente il basculamento del sistema, abbassando la struttura e rendendo le operazioni più comode, in quello della Thule non ha grandi vantaggi soprattutto se montato su di una macchina molto alta. Ad esempio sull’Fj, non riuscirei ad usare un sistema del genere perché per accedere al tetto si devono aprire gli sportelli e salire sul pianale dell’auto. Una cosa impossibile se il portasci trasla verso l’esterno perché ci sbatterei la testa contro e non saprei dove appoggiarmi!

Insomma: THULE 0 – Fry e Bakka 1! Quale sarà la prossima sfida?😀

~ di fry su 15 gennaio 2010.

5 Risposte to “Fj custom ski-rack”

  1. Cavolo, tu e questo Bakka siete proprio toghi! Chissà quante donne avrete cuccato con questa invenzione…
    Ma non avevate in cantiere anche un altro superprogetto chiamato qualcosa tipo “Virtual sunroof” da applicare sempre all’FJ? A che punto siete?

  2. Ah ah ah… eh già il virtual sunroof… preferirei un “real sunroof”!

  3. siete dei grandissimi!!!

    hai idea di quanti kg porta il portapacchi??..le aste danno 70kg cadauna x 5 = 350kg….mi sembra tanto.

    ciao
    roberto

    sto ancora aspettando l’autorizzazione a postare la tua parte tecnica sul forum.

    ariciao.

  4. Ciao Roberto, scusa se non ti ho risposto prima ma sono un po’ “ingolfato” di lavoro…
    Non so la portata del portapacchi, le barre in realtà sono molto leggerine anche se l’aspetto sembra quello di un ponteggio in tubi innocenti!

    PS. metti pure i miei articoli sul forum, basta che metti il sito nei crediti!

  5. Ciao a tutti
    vedendo questo fantastico articolo mi è venuta voglia di fare del mio portasci universale 4 posti un portasci scorrevole. io uso un portatutto Universale. La mia idea era quella di montare sotto i portasci una guida tipo quella dei cassetti però ho forti dubbi che reggano il peso quando sono allungati verso l’esterno.
    Mi potreste dare un idea su come fare e magari cosa posso utilizzare in maniera che il tutto sia sicurissimo in strada?

    Grazie 1000

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: